ÉDITH PIAF - L’usignolo non canta più
Dal: 28/11/2017 - al: 10/12/2017
OFF/OFF THEATRE - Via Giulia, 20 – Roma - Roma

ANTEPRIMA NAZIONALE
di Melania Giglio

con Melania Giglio e Martino Duane
regia Daniele Salvo
impianto scenico Fabiana Di Marco, costumi Giovanni Ciacci

Info: +39 06.89239515 - +39 389.4679285 - offofftheatre.biglietteria@gmail.com
Costo Biglietti: intero 25 €; ridotto 18 € Over 65 e Under 26; 10 € gruppi – info@altacademy,it
Dal martedì al sabato h. 21,00 – Domenica h. 17,00

Siamo nel 1960 nell'appartamento di Édith, un'anticamera della fine, in una casa che ha l'aspetto consumato dalla vita e dalle difficili vicende che hanno coinvolto la cantante. Una serie di eventi negativi hanno segnato col dolore il corpo di questa piccola donna: lutti, incidenti, amori, liti, solitudine, alcol, gioie, successi e canzoni. Tutto si è abbattuto sull'usignolo come un uragano, rendendola sempre più provata fisicamente ed emotivamente.

L'usignolo non canta più. L'artrite l'ha resa gobba, l'alcol e i medicinali l'hanno resa gonfia e senza capelli. I lutti hanno ferito la sua voglia di vivere. Ma improvvisamente qualcuno bussa alla sua porta e arriva a profanare questo "buio": è Bruno Coquatrix, l'impresario del celebre Olympia, che la prega di risollevare le sorti dello storico teatro parigino. Pian piano Edith si rianima, si tinge i radi capelli di rosso arancio, tira fuori le sue piccole e nere vesti di scena e l'amore per la vita e per la musica riprende il sopravvento, in una di quelle esibizioni che passerà alla storia.

Lo spettacolo ripercorre attraverso un testo inedito e mai rappresentato, i giorni che precedettero la storica esibizione di Edith Piaf sul palco dell'Olympia, dalla fine del 1960 sino alla primavera del 1961. Questo racconto, arricchito da canzoni eseguite rigorosamente dal vivo, tra le altre L'accordéoniste, La Vie En Rose, Milord, vuole essere un omaggio ad una delle voci più belle e strazianti della canzone moderna.

link

IN AGENDA

Settembre
26

NEWS

FARSI SILENZIO @ Chiostro di Villa Vogel. Il sacro ascolto dell'altro
La performance di teatro partecipato FARSI SILENZIO di Marco Cacciola e Tindaro Granata guida lo spettatore in cuffia alla ricerca del Sacro attraverso un pellegrinaggio fatto di incontri laici, agnostici e mistici
Se vuoi vivere felice non smettere mai di cercare - Fortunato Cerlino
Fortunato Cerlino ha scritto il libro, il romanzo che tutti noi vorremmo scrivere o aver già scritto.
WALKING THÉRAPIE @ Teatro di Rifredi: una terapia contro le terapie
Dal 21 luglio al 4 agosto è sbarcato dal Belgio a Firenze l'esperimento di psico-camminata urbana Walking Therapie grazie a Pupi e Fresedde del Teatro di Rifredi dopo il successo riscontrato anche negli adattamenti ad Avignone e Rennes.
WE LOVE ARABS @ Teatro Vascello - FUORI PROGRAMMA: lo spazio scomodo dove non c'è un arabo
Continua con We Love Arabs la rassegna di danza contemporanea Fuori Programma al Teatro Vascello.  Hillel Kogan, coreografo israeliano proveniente dalla prestigiosa Batsheva Dance Company di Tel Aviv, apre questo spettacolo ironico e tagliente parlando al pubblico del movimento, della danza che penetra lo spazio, e di questo spazio che può essere vissuto dal corpo ma che a volte invece è ostile.