TVATT

Dal: 12/04/2017 - Al: 13/04/2017
-
immagine non visualizzata
SITO WEB

BIGLIETTO RIDOTTO A  € 10.00 (ANZICHE' 15.00) PRENOTANDO COME LETTORI DI GUFETTO!!!

INFO E PRENOTAZIONI  06.5744034 - 328.8475891

ORE 20.45

Uno spettacolo ideato da Luigi Morra, liberamente ispirato a “East” e “West” di Steven Berkoff
Con: Luigi Morra, Pasquale Passaretti, Eduardo Ricciardelli

Musiche: Camera

Luci e video: Domenico Catano

Elementi scenici: Stefano Zecchini

Drammaturgia e regia: Luigi Morra

TVATT, acronimo di Teorie Violente Aprioristiche Temporali e Territoriali, è in realtà in campania un modo per dire “ti picchio”.  Partendo da un approccio prevalentemente comico e grottesco, la piece indaga su una precisa tipologia di violenza: schiaffi, pugni, risse, sopraffazioni. Quella violenza primordiale, scovata nel quotidiano, che spesso agisce come esperienza piena di significati, caratterizzata da dinamiche che nel bene o nel male risultano inevitabilmente spettacolari. Dialetto, espressioni rituali, posture improbabili, racconti legati a episodi di vita, atteggiamenti di sfida, lo spettacolo diventa una sorta di parabola che spezza ogni giudizio preconfezionato.  

Osservando un contesto geografico preciso e circoscritto, TVATT riflette su una questione globale, che riguarda in ogni luogo, scavando nella natura della rabbia e nell’impotenza di chi assiste o subisce. Prodotto da Etérnit e Teatraltro, con la collaborazione di Lunarte e il supporto di Teatro Forte, TVATT è un progetto partito con uno studio presentato nel 2014 nell’ambito del Festival Lunarte, per poi debuttare in forma di spettacolo nel 2015 al Teatro Tordinona di Roma. Di recente è stato pubblicato, sotto etichetta MArteLabel,  il discodei Camera con la colonna sonora dello spettacolo. Il prossimo anno TVATT farà  tappa anche all’estero: all’Istituto di Cultura Italiana di Bruxelles e al Theater Het Klokhuis di Anversa ospite della Società Dante Alighieri. 

IN AGENDA
NEWS
Klimt. La Secessione e l’Italia @ Palazzo Braschi
La mostra “Klimt. La Secessione e l’Italia” dal 27 ottobre 2021 al 27 aprile 2022 è ospitata a Palazzo Braschi, promossa da Roma Culture, Soprintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in collaborazione con il Belvedere Museum e la Klimt Foundation.
SETTE CONTRO TEBE @ Teatro Politeama Poggibonsi: l'insostenibile leggerezza del tragico
Al Politeama di Poggibonsi SETTE CONTRO TEBE, trasposizione de I Sacchi di Sabbia e Massimiliano Civica dalla tragedia di Eschilo. Un tentativo profondo e godibile di creare una 'tragedia comica' per interrogarsi su archetipi antichi.
4:48 PSICOSI @ Teatro della Limonaia: un inno alla vita alle porte del suicidio
Chiusura di Intercity Festival 2021 affidato a Psicosi 4:48 nella trasposizione di Dimitri Milopulos con il terzetto Banci/Fallai/Remorini. Un omaggio al testo della Kane che proprio dal Teatro della Limonaia ha compiuto i suoi primi passi in Italia.
FRAMMENTI CONIUGALI @ Teatro Studio – Teatro delle Donne: nuove consapevolezze sulle forme di amore possibili
Gabriele Giaffreda ed Elena Miranda presentano, all’interno di AVAMPOSTITeatroFestival, la prima assoluta di FRAMMENTI CONIUGALI, spettacolo con al centro una riflessione sull’amore ed i suoi limiti nella sfera più intima: quella matrimoniale.