IL COMPLESSO DI ANTIGONE
Dal: 21/02/2017 - al: 26/02/2017
Teatro dei Conciatori, via dei Conciatori,5 - Roma

BIGLIETTO RIDOTTO a 10 euro+2 tessera prenotando come LETTORI DI GUFETTO
Tel. 06.45448982 – 06.45470031

  • Regia:Johannes Bramante
  • Autore:Johannes Bramante
  • Interpreti:Francesca Accardi e Sarah Nicolucci
  • Scene:Kai Raffael
  • Costumi:Kai Raffael

Il testo, inedito, di Johannes Bramante esplora la notte che precedette la fatidica decisione di Antigone (Francesca Accardi) e della sorella minore Ismene (Beatrice Messa) in relazione al duello mortale dei loro fratelli Eteocle e Polinice, durante la guerra dei Sette contro Tebe, come è raccontata nelle tragedie di Eschilo e Sofocle.

Nella drammaturgia di Johannes Bramante le figure di Antigone e Ismene sono trasportate in un presente mondano. Le due sorelle agiscono nella quotidianità di ragazze privilegiate del XXI secolo: sarà la scelta del loro fratello Polinice di combattere quello stesso sistema di valori a scuotere profondamente le loro convinzioni e sicurezze. Infatti, si troveranno a dover reagire di fronte alla decisione fatale di Polinice che abbandona la “città di Tebe” con le sue convenzioni e si associa ai gruppi terroristici che minano la cultura del mondo occidentale a cui le figure tragiche di Antigone e Ismene appartengono. Il dilemma di Antigone, nel passato come oggi, sarà se restare fedele alle leggi della cultura alla quale appartiene o di abbracciare la memoria del fratello anche nell'estrema scelta, nemica di ogni sistema familiare.

link

IN AGENDA

Marzo
24

NEWS

I BANDI DI THEATRON 2.0
Una nuova selezione di bandi teatrali, raccolti dalla redazione di Theatron, mediapartner di Gufetto Mag!  Residenze, Bandi artistici, per artisti e compagnie e figure organizzative nel settore teatrale in tutta Italia 
FIORI DI ME @ Teatro Studio Uno: uccidere uccidendosi
Fino al 19 marzo, al teatro Studio Uno, FIORI DI ME, di Luna T Sveva Testori, con Simone Fraschetti, regia Klaus Kurtz.
DALI. A JEWISH EXPERIENCE @ Museo Ebraico, Bologna: una mini mostra che apre enormi spunti
L'intreccio che lega il mondo surreale di Salvador Dali, la religone ebraica e la psicanalisi di Freud in due serie grafiche esposte al Museo Ebraico di Bologna fino al 7 Maggio, in contemporanea alla mostra Dalì Experience a Palazzo Belloni
Maria d'Enghien @Teatro Sala Uno: il Medioevo assemblato
21 marzo è andato in scena al Teatro Sala Uno il monologo di Tiziana Buccarella “Maria d'Enghien: Omaggio a una donna di tutti i tempi”. Governatrice, guerriera, generosa e colta mecenate tardomedievale rivive sotto gli archi del suggestivo Teatro.