SURGELAMI
Dal: 09/02/2017 - al: 26/02/2017
Teatro Studio Uno, via Carlo della Rocca, 6 - Roma

BIGLIETTO RIDOTTO a 8 euro PRENOTANDO COME LETTORE DI GUFETTO!! Tel: 349-435 6219

dal giovedì al sabato h 21:00 | domenica h 18:00

di Rosalinda Conti con Livia Antonelli, Angela Pepi, Armando Quaranta, Simone Ruggiero| regia Niccolò Matcovich

 

Surgèlami è un progetto di drammaturgia scenica che vuole indagare la coppia e le tematiche, e dinamiche, che le ruotano intorno. Lo fa attraverso una mente femminile alla scrittura e una maschile alla regia; lo fa con quattro attori anziché due per un’esplorazione più ampia; lo fa partendo dal gioco e la sperimentazione.

“Surgèlami per scongelarmi in tempi migliori”, questo è un po’ il sunto del nostro progetto. Quali sono le difficoltà, le impossibilità, di vivere oggi il rapporto di coppia? Il lavoro, il futuro, la fiducia… o forse, e più semplicemente, noi. Perché non siamo pronti? Perché non siamo più pronti?

link

IN AGENDA

Aprile
21

NEWS

LE VOCI UMANE @ Teatro della Limonaia. Partitura per un grido
Alessandro Baldinotti con LE VOCI UMANE quadruplica la protagonista del celebre monologo con le atttrici della giovane compagnia del Teatro del Mantice, in anteprima alla Limonaia di Sesto Fiorentino per la rassegna TRAM
HANNU PALOSUO: l'artista delle ombre
Incontriamo Hannu Palosuo, artista finlandese che vive a Roma dal 1989. Le sue opere sono presenti in numerose collezioni pubbliche di molti paesi del mondo. Centrale nella sua poetica è il tema della memoria e del ricordo.
WHITE RABBIT, RED RABBIT @ Teatro Cantiere Florida: una performance al buio per Fabrizio Gifuni
Al teatro Florida è andato in scena l’innovativo spettacolo di Nassim Soleimanpour, giovane autore iraniano: un salto senza rete, una sfida teatrale affrontata con coraggio e autoironia da Fabrizio Gifuni. Evento conclusivo di Materia Prima 2018
CANALETTO 1697–1768 @ Museo di Roma: Un viaggio nel cuore del ‘700 nella cornice del Museo di Roma Palazzo Braschi
Dall’11 Aprile al 19 Agosto 2018, al Museo di Roma Palazzo Braschi, un’inedita mostra delle opere di Canaletto provenienti da più parti del mondo, per la prima volta esposte in Italia.