A SNODO MANDRIONE ESTATE torna Mucca Assassina

Dal: 11/07/2020 - Al: 31/08/2020
-
immagine non visualizzata
SITO WEB

A distanza di pochi giorni dal suo debutto nell'estate capitolina, Snodo Mandrione entra nel vivo della sua programmazione offrendo quotidianamente una finestra sulla cultura e sulle tendenze contemporanee spaziando dal teatro alla musica, dalle mostre al cinema, dal dj set all’intrattenimento, alla solidarietà.

Se Luca Ravenna il 7 luglio e Filippo Giardina il 21 luglio rinnovano i martedì con A-Live, l'appuntamento teatrale con The Comedy Club, la nuova casa della Stand Up Comedy, a Snodo Mandrione Estate da sabato 11 luglio arriva anche la storica serata Mucca Assassina, longevo punto di riferimento LGBT che dal 1991 chiama a raccolta generazioni di appassionati senza limiti di genere, tendenze e gusti: una serata inclusiva, aperta e sempre festosa.

Gli appuntamenti di Burlesque la domenica e le serate di Cinema il mercoledì, insieme ai dj set di Subbacultcha e LaRoboterie, completano l'offerta di un luogo sempre più partecipato, tra le prime novità dell'estate romana post covid, nel segno dell’intrattenimento selezionato.

Tra proposte di teatro, musica, djset e cinema, Snodo Mandrione dimostra la sua vocazione ad hub culturale e spazio aperto non solo nella fascia giornaliere, con co-working e sportelli d'integrazione dedicati al territorio, ma anche serale, con una staffetta settimanale di eventi in grado di rispondere alle nuove tendenze e istanze cittadine, soprattutto in un periodo complesso, in cui ritrovare la socialità mantenendo accesa l'attenzione alla sicurezza.

Snodo Mandrione è, infatti, un luogo fisico, innanzitutto, ma anche una rete di sinergie sociali che va a intervenire in un territorio dalla difficile storia e dalle grandi sfumature. Da sempre laboratorio a cielo aperto di integrazione e inclusione, culla del "metodo Zammataro", il Mandrione conferma la sua vocazione di "fabbrica" sociale e di recupero grazie a Snodo Mandrione, il nuovo centro Polifunzionale, APS e Circolo Arci, nato all'interno di quella che era un'antica legnameria romana. Tipico spaccio capitolino, sito in quell'area urbana che costeggia per gran parte l'Acquedotto Felice, lo snodo cadde in disuso negli anni Ottanta, trasformandosi in uno scheletro di archeologia industriale che raccontava ancora la storia di una Roma ormai scomparsa. Tutte le sere a Snodo Mandrione Estate, a partire dalle 18.00, anche l'offerta enogastronomica è etica, con Grandma Bistrot e i suoi piatti per tutti i gusti a km 0.

È sempre consigliata la prenotazione. 

Tutti i giorni a partire dalle 18.00
Snodo Mandrione Circolo Arci - Via del Mandrione, 63. Roma

Info e prenotazioni: www.snodomandrione.net

IN AGENDA
NEWS
LA CASA CHE ABBIAMO IN COMUNE @ Teatro Popolare d'Arte. Protetti o prigionieri in casa?
Piacevole chiacchierata con i responsabili de “La casa che abbiamo in comune” progetto di Teatro Popolare d’Arte e Biblioteca Comunale di Lastra a Signa: una riflessione sul tema della casa e su tutto ciò che essa può rappresentare per l’essere umano
IL VOLTO DELL'INGANNO@EDIZIONI DIALOGHI: l'indiscreto fascino del potere
Il potere, non solo economico ma soprattutto l'ascendente che si ha sugli altri, sentirli come burattini nelle nostre grinfie, il potere che rende ciechi è forse il vero protagonista dell'opera prima del poliedrico Vincenzo Capretto, classe 1979
Una vita degna di essere vissuta di Marsha Linehan @ RAFFAELLO CORTINA EDITORE: La terapia che dona speranza a chi pensa di non averla.
L’autrice e dottoressa Marsha Linehan è l'autrice di un saggio con sapore autobiografico che ci introduce alla DBT, una terapia psicanalitica comportamentale che ha cambiato il panorama della psicoterapia internazionale
TI BASTA L'ATLANTICO? Lettere 1906 1931 @ Nottetempo: oltre la narrativa, due anime in movimento V.Woolf e L.Strachey
"TI BASTA L'ATLANTICO? Lettere 1906 1931" a cura di Chiara Valerio e Alessandro Giammei. Corrispondenze tra Virginia Woolf e Lytton Strachey. Eminenti "non" vittoriani.