PETROLIO. UNA STORIA A COLORI

Dal: 19/03/2019 - Al: 24/03/2019
immagine non visualizzata
SITO WEB

 

Dal 19 al 24 marzo sul palcoscenico del Teatro Cometa Off debutta in prima assoluta PETROLIO. UNA STORIA A COLORI, sensibile e delicato spettacolo scritto dalla giovane e talentuosa Beatrice Gattai, anche interprete  con  Antonio De Matteo e Francesco Centorame, e diretto da Alessio Di Clemente.

Petrolio. Una storia a colori  è una storia d'amore, ma non è una storia romantica: parla di evoluzione. E' un intenso frammento di vita che suggerisce cosa può accadere ad un essere umano quando oltrepassa la "linea del fuoco", ovvero quando si trova a dover attraversare quei passaggi stretti dell'esistenza che possono distruggerlo in un attimo o farlo evolvere verso una maturità e un senso di responsabilità degno di una persona adulta.

In scena tre personaggi: un uomo e una donna con storie difficili alle spalle, eppure così diversamente affrontate, e infine un ragazzo portatore di handicap e di bellezza. Bellezza, sì. Perché alla fine, dietro la collina dell'integrità umana, splende sempre il sole.

Lo spettacolo si concentra  sulla comprensione del percorso dei protagonisti, non solo per quanto riguarda la semplice messa in scena, ma anche attraverso la percezione del viaggio psicologico inteso come viaggio dell’eroe, costituito da un obiettivo da perseguire e dagli ostacoli che i personaggi incontreranno vivendo le relazioni.

In “Petrolio. Una storia a colori” la lettura di una storia d'amore non romantica mi ha consentito di lavorare sui tre interpreti obbligandoli a procedere per archetipi”-annota Alessio Di Clemente. “La provocazione continua dell'altro all'interno del ring, o meglio della gabbia, in cui si svolge l'azione, è il propellente di ognuno dei tre nella ricerca del compiersi del proprio obiettivo. Ma mentre la giovane donna ha già scavalcato la "linea del fuoco" e vede con chiarezza, responsabilità̀ e consapevolezza tutto il proprio campo d'azione, l’uomo è impantanato nella sua mediocrità̀ e insegue solo il fantasma del proprio ego, il ragazzo invece cerca puramente di soddisfare le proprie necessità naturali.

Una partita tesa, un duello a colpi di provocazioni, inserito in un contesto che altro non è che un falso fondale, un luogo a perdere nella vita dei tre esseri umani. Nessuno vince, a parte l'integrità̀ della persona.
Integrità̀ che non ci protegge, ma che è senz'altro consolatoria.

IN AGENDA
NEWS
LE CITTA' VISIBILI a Rimini: Cultura per la rigenerazione urbana
Siamo arrivati alla settima edizione di un Festival ormai consolidato nella struttura ma sempre vivo nel suo carattere di innovazione, che per il secondo anno sarà ospitato dalla suggestiva cornice dell’Ex Macello Comunale di Rimini
ROMEO E GIULIETTA @ TeatroLibero: raccontare i classici oggi
Una delle storie d’amore più celebri, archetipo del sentimento autentico e genuino avversato e soffocato da una società corrotta. Romeo e Giulietta di Manuel Renga è un allestimento fuori dal tempo, da tutti accessibile e liberamente interpretabile.
SIC TRANSIT @ Officina Giovani: il circo fantastico nel post industriale
Cirk Fantastik festival di circo contemporaneo presenta SIC TRANSIT di e con Alessandro Maida, Giorgia Russo e Lorenzo Crivellari: uno scenario post industriale ospita frammenti di un circo nostalgico e nuovo contro la cultura dell'omologazione.
FUTOUROMA: un futuro di turismo più roseo per Roma
Lunedì 3 giugno 2019, nella splendida cornice della sala centrale dell’Acquario Romano, dal 2002 conosciuto anche come Casa dell’Architettura, si è tenuta la presentazione di FUTOUROMA - Verso il Piano strategico per il turismo di Roma