VIDEO DEL GIORNO

<
26/11/2018
04/11/2018
28/10/2018
07/10/2018
31/05/2018
07/03/2018
04/03/2018
19/01/2018
04/01/2018
22/11/2017
07/11/2017
13/10/2017
21/06/2017
07/06/2017
05/06/2017
29/05/2017
19/05/2017
13/05/2017
27/04/2017
08/04/2017
26/03/2017
18/03/2017
16/03/2017
07/03/2017
02/03/2017
21/02/2017
11/02/2017
01/02/2017
19/01/2017
15/01/2017
04/01/2017
28/12/2016
14/12/2016
22/11/2016
14/11/2016
03/11/2016
24/10/2016
11/10/2016
02/10/2016
13/09/2016
23/07/2016
26/06/2016
21/05/2016
09/05/2016
19/03/2016
08/03/2016
24/02/2016
18/02/2016
16/02/2016
05/02/2016
02/02/2016
14/01/2016
24/12/2015
16/12/2015
09/12/2015
21/11/2015
12/11/2015
07/11/2015
01/11/2015
28/10/2015
23/10/2015
11/10/2015
05/10/2015
27/09/2015
19/09/2015
31/08/2015
26/06/2015
22/06/2015
>
Prato Film Festival - Trailer 2018
Di: Redazione Gufetto Mag
pubblicato il: 31/05/2018
categoria: Video del giorno

Il Premio Prato Film Festival è stato consegnato al regista Francesco Bruni per Tutto quello che vuoi, Michele Vannucci per Il grande sogno, Diego Olivares per il film Veleno. Altri riconoscimenti sono stati consegnati agli attori Mirko Frezza, Luisa Ranieri, Massimiliano Gallo, Miriam Candurro, Renato Scarpa, Maurizio Donadoni, Gabriele Tozzi, Liliana Cavani, Matteo Branciamore, oltre allo scenografo Lorenzo Baraldi e alla costumista Gianna Gissi, curatori della mostra sul film Il Postino, ma anche a Eleonora Lastrucci, stilista di alta moda di Prato che ha realizzato, con i tessuti Pointex, due abiti ispirati a Maria Grazia Cucinotta protagonista del film con Massimo Troisi.

Leggi la recensione di Leonardo Favilli su LA PELLE di Liliana Cavani

I vincitori della sezione cortometraggi:
Migliore attrice sezione corti Italia Erika Blanc, per La Cura, di Angelo Frezza;

Migliore cortometraggio sezione Corti Italia a Marcello Di Noto per Pazzo e bella;

Miglior interprete maschile sezione Corti Italia Giovanni Esposito per Pazzo e bella;
Migliore cortometraggio sezione Diritti Umani al regista spagnolo Nani Matos per Lurna;
Migliore cortometraggio sezione Mondo Corto al regista inglese Lewis Rose per The chop.

IN AGENDA
NEWS
Platone – Storia di un dolore che cambia il mondo di Annalisa Ambrosio @ Bompiani: rileggere Platone in chiave moderna
Annalisa Ambrosio è l'audace scrittrice che porta il lettore a scavare nell'animo del filosofo che ha fondato le nostre concezioni di bene e male, di giustizia, di politica, di letteratura, di amore. Ma ci siamo mai chiesti chi sia veramente Platone?
CANE @ Teatro di Cestello: lo spirito canino è l'ultimo a morire
Cantiere Obraz adatta per il teatro “Cuore di cane” di Bulgakov al Teatro di Cestello di Firenze: Alessandra Comanducci dà vita ad uno spettacolo ironico e surreale che Russia primi novecento arriva ai nostri giorni
ARIZONA @ Teatro delle Passioni: un dramma familiare di frontiera
Al Teatro delle Passioni è andato in scena ARIZONA di Juan Carlos Rubio, un'opera che gira intorno al concetto di frontiera e di nemico al di là di un confine: un nemico che spesso è celato dentro la nostra diffidenza ed i nostri pregiudizi.
IL SISTEMA PERIODICO @ Teatro Argentina: L’autobiografia chimica di Primo Levi disegnata dalle labbra di Luigi Lo Cascio
In occasione del I centenario dalla nascita di Primo Levi, l’11 Novembre è andata in scena la sua opera letteraria-scientifica con la drammaturgia di Domenico Scarpa e Valter Malosti, resa perfettamente dall’ineguagliabile voce di Luigi Lo Cascio