LIBRI -

La Cheffe. Romanzo di una cuoca. MARIE NDIAYE
20/06/2018

Un bellissimo romanzo che delinea i tratti peculiari e distintivi del mondo femminile.

Di: Samuel Sammit

FRESCHI DI STAMPA

I freschi di primavera
27/03/2018

Scalpitiamo dalla voglia di tepore, sole, belle giornate.Anche se per i meteorologi ancora non si può dire che sia primavera, dentro di noi siamo già in modalità “risvegliamoci dal torpore invernale”.Perché quindi non iniziare a farlo con la lettura?

Di: Danilo Montaldo

GUFETTO COMICS

STAGIONI quattro storie (e mezza) per Emergency: piccole grandi storie per raccontare chi non ha voce
15/02/2018

Torniamo a parlare di STAGIONI – 4 storie (e mezza) per Emergency, il progetto di Tunué ideato da Stefano Piccoli, realizzato con e per l'organizzazione fondata da Gino Strada.

Di: Costantino Buzi

FRESCHI DI STAMPA

I freschi in rosa
25/01/2018

Un appuntamento un po’ speciale quello di questo mese con le novità editoriali che abbiamo volutamente pubblicato in questo giorno di riflessione e ricordo. Lo abbiamo fatto scegliendo tra le proposte di questo numero, romanzi al femminile.

Di: Danilo Montaldo
Diario di una schiappa@Avanti tutta!: L’incubo dell’adolescenza
16/01/2018

Undicesimo libro della serie “Diary of a wimpy kid” scritta dallo statunitense Jeff Kinney, edito da Il Castoro

Di: Bianca Coppola Melon
Per dimenticarti vivo con un maiale DANIELE VAIRA
08/01/2018

Daniele Vaira (classe 1980) ci offre la possibilità di entrare in un mondo dove le parole non sono mai superflue. Eppure, nella rapidità dei capitoli del suo Per dimenticarti vivo con un maiale, tutto è chiaro e arriva dritto al cuore del lettore.

Di: Flavia Martino

IOGGI VADO A..

Agosto
15

NEWS

WALKING THÉRAPIE @ Teatro di Rifredi: una terapia contro le terapie
Dal 21 luglio al 4 agosto è sbarcato dal Belgio a Firenze l'esperimento di psico-camminata urbana Walking Therapie grazie a Pupi e Fresedde del Teatro di Rifredi dopo il successo riscontrato anche negli adattamenti ad Avignone e Rennes.
WE LOVE ARABS @ Teatro Vascello - FUORI PROGRAMMA: lo spazio scomodo dove non c'è un arabo
Continua con We Love Arabs la rassegna di danza contemporanea Fuori Programma al Teatro Vascello.  Hillel Kogan, coreografo israeliano proveniente dalla prestigiosa Batsheva Dance Company di Tel Aviv, apre questo spettacolo ironico e tagliente parlando al pubblico del movimento, della danza che penetra lo spazio, e di questo spazio che può essere vissuto dal corpo ma che a volte invece è ostile.
DON'T TALK TO ME IN MY SLEEP @Teatro Vascello - FUORI PROGRAMMA: Warhol e sua madre, un rapporto difficile
Lo ammetto, non é stata una passeggiata assistere allo spettacolo, sono stati sessanta minuti intensi, dove ho provato sentimenti misti di angoscia e ansia. Geniale l'idea coreografica e la scelta del tema, seppur angosciante. Il rapporto tra madre e figlio, ma non quello sano che siamo soliti pensare. Quello perverso, ossessivo, ambivalente, claustrofobico, malato.
CORPO A CORPO: un ring fuori dalle righe @Teatro Vascello - FUORI PROGRAMMA
CORPO A CORPO di Nello Calabrò e Roberto Zappalà, ha concluso lo scorso 27 Luglio il Festival internazionale della danza contemporanea FUORI PROGRAMMA , sotto la direzione artistica di Valentina Marini.